"Tandem"

ovvero un triciclo per spiegarci le ragioni della deriva social - liberista

di Massimiliano Arif Ay

La CGIL italiana, Comisiones Obreras spagnola e VPOD svizzera hanno prodotto un giornale europeo del servizio pubblico http://www.vpod-ticino.ch/tandem/index.html


È interessante notare come i sindacati concertativi di sinistra trovino convergenze e siano tutti e tre interni alla CES, la Confederazione Europea dei Sindacati, il sindacato unico europeo che sottoscrive da tempo la costante riduzione dei diritti dei lavoratori.


Il sindacato VPOD/SSP (http://www.vpod-ticino.ch) è moderato e legato a filo doppio con il Partito Socialdemocratico Svizzero. Si tratta di un sindacato che in teoria si occupa della tutela dei diritti dei lavoratori del settore pubblico, un'organizzazione, questa, che durante la festa del 1° maggio 2004 ha impedito al Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (http://www.sisa-info.ch), aderente alla FESAL - E, di intervenire. La VPOD si è unita con la confederazione italiana concertativa CGIL e le Comisiones Obreras della Spagna per spendere i soldi dei lavoratori in un progetto di giornale sindacale transnazionale, chiamato "Tandem". Non male!: i compagni stanno riscoprendo il valore ormai perso dell'internazionalismo proletario, peccato che lo stiano interpretando in senso social-liberista per far piacere al PS svizzero, ai DS italiani e al PSOE spagnolo, partiti di riferimento a cui sono legati da ogni punto di vista!

Bellinzona, 18 gennaio '05